Strategy Investor
 Login - Registrati  12/02/2016 14:56:24 GMT+1 
Translate!
Menu
 Home page

 I nostri servizi
 Livello uno gratuito
 Livello due 19,99€
 Livello tre VIP
 Manuale operativo
 News dai mercati
 Ultime notizie
 Archivio notizie
 Cerca nelle notizie
 Area servizi
 Siti partner
 Cambiavalute online
 La mia area riservata
 Area contatti
 Scrivi articolo
 Scrivi ai consulenti
 Ingresso livello 2
 Help desk online
 Community
 
iscrizioneiscrizione

Acquistiamo gli stessi titoli dei grandi Analisti - monitoraggio performance

Warren Buffett
20,8% per 53,8 anni consecutivi
Fidelity Magellan
16,0% per 52,5 anni consecutivi
Mutual Shares
12,4% per 66,3 anni consecutivi
Templeton Growth 
12,0% per 60,9 anni consecutivi
01/01/1962 - 07/10/2015
02/05/1963 - 06/10/2015
01/07/1949 - 06/10/2015
29/11/1954 - 06/10/2015
+2.653.233%
Pioneer Fund
11,8% per 87,6 anni consecutivi
Fidelity Fund
9,9% per 85,5 anni consecutivi
Putnam Investors
9,2% per 89,9 anni consecutivi
Mfs Massachusetts
9,1% per 91,3 anni consecutivi
01/03/1928 - 31/08/2015
30/04/1930 - 06/10/2015
01/12/1925 - 06/10/2015
15/07/1924 - 30/09/2015
Ogni settimana il nostro report di secondo livello monitorizza i titoli consigliati dai migliori gestori e analisti di consulenza finanziaria indipendente. Le performance sopraelencate in dollari usa rappresentano una selezione del campione e sono riportate in base ai dati comunicati dagli analisti tramite i loro reports periodici - I maggiori analisti, fondi ed ETF vengono monitorati costantemente e i nostri portafogli si ispirano a questi modelli.

UnitedHealth - Target 12 mesi +28,4% nel settore strategico della salute
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 11 febbraio @ 03:25:07 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Prosegue l'andamento positivo per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, che chiude la settimana sugli stessi livelli di giovedì scorso, nonostante una perdita di oltre tre punti percentuali per l'indice S&P500. In particolare, il risultato è stato ottenuto grazie al progresso di Union Pacific, titolo caldo già da diverse settimane, che ha messo a segno un guadagno di +6,5% nelle ultime cinque sedute. Continuiamo a puntare su società solide e di qualità, caratterizzate da business stabili e dividendi in crescita, potenzialmente in grado di ottenere performance superiori al mercato con qualsiasi andamento degli indici azionari.

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale elevato per i prossimi 6-12 mesi, e pari a +21,7% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,5% annuo, per un totale di incremento stimato pari +24,2%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 19 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Titoli caldi: UnitedHealth Group, quotato sul Nyse con simbolo UNH. Fondata nel 1974, la società fornisce negli Stati Uniti una vasta gamma di coperture sanitarie per la salute e il benessere a persone di età superiore ai 50 anni, rispondendo ai loro bisogni per i servizi di assistenza sanitaria. Fornisce inoltre servizi che si occupano di malattie croniche e di altre patologie specifiche per gli individui più anziani. Alle attuali quotazioni, i 17 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating STRONG BUY (1,2) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +28,4% a cui si aggiunge un dividendo pari all' 1,8% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
Aggiornamento Indice Di Fiducia Sugli Investimenti In Innovazione Tecnologica
Autore: Paolo Gila | Giovedì, 11 febbraio @ 03:21:09 EST
Indice IFIIT

L’Indice Ifiit si stabilizza poco sopra i 35 punti (a 35,2) confermando un clima di attesa e di prudenza da parte della platea degli imprenditori intervistati. L’indicatore è sceso leggermente, ma senza particolari scossoni, in linea con l’atteggiamento degli ultimi mesi dell’anno scorso. Si riduce la propensione ad investire tra le piccole e le medie imprese più sensibili alla ripresa dei consumi interni. Aumenta invece tra le industrie più esposte sul lato delle esportazioni (in particolare per l’area del Nord-America, Messico compreso). Difesa, automotive, aeronautica, biotech: questi i comparti dove resta molto elevata la propensione ad investire in aumento della competitività e della qualità produttiva. Ancora in linea di conformità all’indice generale i comparti tradizionali del made in Italy (il metalmeccanico, la moda e il legno-arredamento)...

Leggi tutto...
Nuovo BUY - Target lungo +96% e 41 anni di crescite del dividendo
Autore: London Market Research Ltd | Martedì, 09 febbraio @ 00:16:50 EST
Report di primo livello

41 anni consecutivi di crescite dei dividendi 
Potenziali elevati e 41 anni consecutivi di crescite del dividendo per un leader mondiale in agricoltura. Nel report di oggi approfittiamo della debolezza in borsa del titolo per aumentare l'esposizione su questa importante società agricola operante in 140 paesi del mondo, che presenta secondo gli analisti un potenziale raddoppio in borsa dalle attuali quotazioni nel corso dei prossimi anni. Nella seconda parte del report, dedicata al portafoglio ETF, analizziamo nel dettaglio un particolare fondo azionario a cedola trimestrale, che investe su un paniere di cento società a dividendo, quotate su tutte le principali borse mondiali. La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da diffusi ribassi sui principali mercati azionari internazionali, sulla scia delle incertezze sull'entità della crescita economica a livello globale. L'indice S&P500, che raggruppa le 500 aziende maggiormente capitalizzate a Wall Street, ha chiuso venerdì scorso a 1880,05 punti, in ribasso del 3,1% nelle ultime cinque sedute, accompagnato da un indebolimento del dollaro, sceso a 1,1150 nei confronti dell'euro. In questo contesto, i nostri portafogli hanno evidenziato una notevole capacità difensiva, con il modello Top Analisti in ribasso dello 0,97%, meno di un terzo delle perdite segnate dal mercato nella settimana. Lo stesso trend si conferma per la pesante giornata di ieri, che ha visto l'S&P500 in flessione dell' 1,42% contro un calo più contenuto dello 0,73% per il portafoglio. Il risultato conferma l’importanza della selezione di business vincenti nella composizione del portafoglio con una preferenza verso società leader, caratterizzate da lunghe storie di crescite di utili e dividendi, e mantenendo i titoli fino al raggiungimento dei target prefissati, indipendentemente dai movimenti di breve termine dei mercati azionari. Una volta effettuato l’investimento giusto ad prezzo corretto, non dobbiamo fare più nulla, lasciando che la società sviluppi il suo business generando una rendita passiva con dividendi crescenti ogni anno per i nostri portafogli. Grazie a questa metodologia, e al costante reinvestimento dei dividendi maturati, Top Analisti ha messo a segno una performance pari a +138,2% dal 2009 ad oggi, contro un risultato pari a +101,8% ottenuto dall'indice S&P500 nello stesso periodo. In questo contesto, approfittiamo della debolezza in borsa di queste ultime sedute per utilizzare il contante disponibile in cassa per aumentare l'esposizione su una delle nostre partecipazioni strategiche, che abbiamo in portafoglio da oltre 10 anni e che offre alle attuali quotazioni elevati potenziali di crescita per i prossimi anni... 

Leggi tutto...
Schlumberger +15% in due settimane - Rating BUY confermato dagli analisti
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 04 febbraio @ 03:22:24 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Nonostante l'aumento della volatilità su tutti i principali mercati azionari internazionali il nostro portafoglio di Trading Avanzato, ha chiuso la settimana con un guadagno di circa 1.400 dollari dall'ultima rilevazione di giovedì scorso, grazie anche al forte rimbalzo di Schlumberger Ltd, quotata sul Nyse con simbolo SLB, titolo raccomandato proprio nell'ultima edizione del 28 gennaio scorso. Il titolo ha messo a segno un guadagno di +8,05% nelle ultime cinque sedute, che si sommano al +7,35% ottenuto nella settimana precedente. Nonostante il buon andamento delle ultime settimane, Schlumberger presenta ancora elementi di sottovalutazione e rimane interessante per nuovi acquisti a medio termine in un'ottica di potenziale recupero del prezzo del petrolio. In questo contesto, i 26 analisti e broker che seguono il titolo, assegnano alla società un rating BUY (1,6) con un target a 6-12 mesi pari a +18,1% dai livelli attuali. In aggiunta, l'azienda distribuisce attualmente un dividendo del 2,8% annuo, suddiviso in rate trimestrali (vedi terzo titolo nella tabella sopra).

Titoli caldi: Union Pacific Corp, quotato sul Nyse con simbolo UNP, è uno dei sei titoli che compongono il portafoglio di oggi. Fondata nel 1862 ed oltre 48.000 dipendenti, la società opera nel settore dei trasporti merci su rotaia, con un fatturato annuo pari a 22 miliardi di dollari. In particolare la società gestisce una rete ferroviaria di oltre 51.000 chilometri negli Stati Uniti e trasporta prodotti agricoli, cereali, derivati ​​da cereali, prodotti alimentari, bevande, autoveicoli, componenti automobilistici, prodotti chimici, materie plastiche, petrolio greggio, gas liquefatto, concimi, carbone, prodotti da costruzione, minerali, beni di consumo, metalli, legname, carta e altri prodotti vari. Secondo gli analisti, questa società presenta elevati potenziali di crescita nel medio termine. Alle attuali quotazioni, i 18 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,8) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +16,3% a cui si aggiunge un dividendo pari al 3% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
Performance +2779% dal 1985 e 23 anni di crescite consecutive dei dividendi
Autore: London Market Research Ltd | Martedì, 02 febbraio @ 00:36:23 EST
Report di primo livello

 DIvidendi incassati ultimi 12 mesi
  clicca sul grafico per ingrandire
Rating STRONG BUY e 23 anni di crescite consecutive dei dividendi. Nel report di oggi analizziamo nel dettaglio una delle maggiori compagnie assicurative a livello mondiale, caratterizzata da performance record in borsa dal 1985 ad oggi e target elevati da parte degli analisti per i prossimi anni. Nella seconda parte, dedicata al portafoglio ETF Italia, dedichiamo ampio spazio ad un nuovo ETF sui migliori titoli a dividendo dei paesi emergenti, con un ricca cedola annua al 5,9%, corrisposta in comode rate trimestrali. La settimana appena trascorsa ha evidenziato buoni recuperi sui principali mercati azionari internazionali, dopo la decisione a sorpresa della Banca Centrale giapponese di ridurre il costo del denaro per stimolare la ripresa. L'intervento ha portato l'indice S&P500 a chiudere venerdì con un rialzo di +2,48%, registrando il maggiore progresso giornaliero da settembre. Gli incrementi della scorsa settimana hanno ridotto le perdite da inizio anno al 5% recuperando oltre 6 punti percentuali in poche sedute. Nonostante l'andamento volatile, il mese di gennaio appena trascorso ha confermato il trend di crescita della rendita da dividendi generata dai nostri portafogli. In particolare, per il portafoglio Top Analisti, abbiamo incassato nel mese un totale di 22 cedole, per un ammontare complessivo di 3.842 dollari, portando il totale dei dividendi percepiti negli ultimi 12 mesi a 44.834 dollari, dai 28.771 dollari incassati nel 2010. Negli ultimi 5 anni la rendita passiva generata dal nostro portafoglio è cresciuta del 56%, senza apporti di nuova liquidità e reinvestendo esclusivamente i dividendi percepiti. L'incremento della rendita ha evidenziato un andamento costante, con crescite stabili indipendentemente dalle oscillazioni di breve termine degli indici azionari. Dopo questi incrementi, il nostro rendimento sui prezzi di carico (yield on cost) si attesta ora al 6,5% annuo e al 4,3% sulle attuali quotazioni di borsa...

Leggi tutto...
Schlumberger e Union Pacific - Due società con potenziali oltre 20% a 12 mesi
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 28 gennaio @ 02:16:59 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Settimana stabile per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, che ha chiuso ieri su livelli leggermente superiori rispetto a giovedì scorso, grazie al rimbalzo di Schlumberger Ltd, quotata sul Nyse con simbolo SLB. Questa società petrolifera, presente da tempo nel nostro modello, ha messo a segno un guadagno di +7,35% nelle ultime cinque sedute. Nonostante il recupero, Schlumberger presenta elementi di sottovalutazione e rimane interessante per nuovi acquisti. In questo contesto, i 27 analisti e broker che seguono il titolo, assegnano alla società un rating BUY (1,6) con un target a 6-12 mesi pari a +29,5% dai livelli attuali. In aggiunta, l'azienda distribuisce attualmente un dividendo del 3,1% annuo, suddiviso in rate trimestrali (vedi secondo titolo nella tabella sopra). Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale elevato per i prossimi 6-12 mesi, e pari a +25,2% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,6% annuo, per un totale di incremento stimato pari +27,8%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 19 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti"). Considerando i potenziali di crescita elevati, manteniamo invariate le sei posizioni del nostro portafoglio di Trading Avanzato fino a giovedì 4 febbraio 2016.

Titoli caldi: Union Pacific Corp, quotato sul Nyse con simbolo UNP, è uno dei sei titoli che compongono il portafoglio di oggi. Fondata nel 1862 ed oltre 48.000 dipendenti, la società opera nel settore dei trasporti merci su rotaia, con un fatturato annuo pari a 23 miliardi di dollari. In particolare la società gestisce una rete ferroviaria di oltre 51.000 chilometri negli Stati Uniti e trasporta prodotti agricoli, cereali, derivati ​​da cereali, prodotti alimentari, bevande, autoveicoli, componenti automobilistici, prodotti chimici, materie plastiche, petrolio greggio, gas liquefatto, concimi, carbone, prodotti da costruzione, minerali, beni di consumo, metalli, legname, carta e altri prodotti vari. Secondo gli analisti, questa società presenta elevati potenziali di crescita nel medio termine. Alle attuali quotazioni, i 18 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,8) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +21,3% a cui si aggiunge un dividendo pari al 3,1% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
Dividendi in crescita dal 1957 e target analisti +94% per i prossimi anni
Autore: London Market Research Ltd | Martedì, 26 gennaio @ 00:19:28 EST
Report di primo livello

59 anni consecutivi di aumenti del dividendo 
  clicca sul grafico per ingrandire
Dividendo 4,4% in crescita da 59 anni consecutivi. Approfittando dello storno delle ultime settimane, nel report di oggi investiamo su una importante multinazionale operante nel settore industriale con target elevati di crescita da parte degli analisti. Nella seconda parte del report, dedicata al portafoglio ETF, dedichiamo ampio spazio ad un nuovo ETF a quotazioni scontate che raggruppa le 300 azioni europee con i dividendi più elevati, con una redditività media annua del 5,2% annuo. La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da diffusi recuperi sui principali mercati azionari internazionali, sulla scia del forte rimbalzo del petrolio, passato dai 27,5 dollari di mercoledì scorso ai 32,5 dollari di ieri, con un progresso record di +18% in sole 3 sedute. Su queste basi, l'indice S&P500, che raggruppa le 500 aziende maggiormente capitalizzate a Wall Street, ha chiuso venerdì a 1.906,90 punti, in rialzo di +1,41% nella settimana. Approfittiamo delle quotazioni favorevoli e delle buone prospettive di crescita previste per i prossimi anni per reinvestire la liquidità attualmente presente nel portafoglio Top Analisti, su una importante società internazionale che offre interessanti potenziali di crescita per i prossimi anni e rendite da dividendo elevate. Abbiamo calcolato che il nuovo acquisto che effettueremo oggi dovrebbe generare una rendita aggiuntiva per il portafoglio pari a 125 dollari annui, a cui si aggiungono i potenziali capital gain sulla base dei target assegnati dagli analisti. Continuiamo nel nostro obiettivo di incremento progressivo delle rendite prodotte dai portafogli, reinvestendo metodicamente le cedole incassate e sfruttando l'effetto leva generato dall'interesse composto. Grazie a queste strategie, Top Analisti ha incrementato le rendite del 59% negli ultimi cinque anni, attestandosi ora a 45.493 dollari annui, per un totale di 273 cedole percepite negli ultimi 12 mesi. Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio...

Leggi tutto...
Potenzialità elevate - Sfruttare i ribassi per acquistare a prezzi scontati
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 21 gennaio @ 03:01:14 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

La nostra strategia prudente che punta alla selezione di un ristretto numero di società leader con quotazioni sottovalutate si è dimostrata particolarmente premiante in questa fase di forte volatilità su tutti i mercati finanaziari internazionali. Nelle ultime quattro settimane il portafoglio di Trading Avanzato ha contenuto le flessioni del 20% rispetto a quelle messe a segno dall'indice S&P500, mantenendo inalterate le potenzialità di crescita di medio lungo periodo. Nonostante i rbassi degli indici azionari, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale elevato per i prossimi 6-12 mesi, e pari a +29,6% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,5% annuo, per un totale di incremento stimato pari +32,1%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 19 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti"). Considerando i potenziali di crescita elevati, manteniamo invariate le sei posizioni del nostro portafoglio di Trading Avanzato fino a giovedì 27 gennaio 2016.

Titoli caldi: Union Pacific Corp, quotato sul Nyse con simbolo UNP, è uno dei sei titoli che compongono il portafoglio di oggi. Fondata nel 1862 ed oltre 48.000 dipendenti, la società opera nel settore dei trasporti merci su rotaia, con un fatturato annuo pari a 23 miliardi di dollari. In particolare la società gestisce una rete ferroviaria di oltre 51.000 chilometri negli Stati Uniti e trasporta prodotti agricoli, cereali, derivati ​​da cereali, prodotti alimentari, bevande, autoveicoli, componenti automobilistici, prodotti chimici, materie plastiche, petrolio greggio, gas liquefatto, concimi, carbone, prodotti da costruzione, minerali, beni di consumo, metalli, legname, carta e altri prodotti vari. Secondo gli analisti, questa società presenta elevati potenziali di crescita nel medio termine. Alle attuali quotazioni, i 17 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,9) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +28% a cui si aggiunge un dividendo pari al 3% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
Dividendo 9,8% ed alti target di crescita -Dieci titoli BUY a cedola trimestrale
Autore: London Market Research Ltd | Martedì, 19 gennaio @ 00:48:47 EST
Report di primo livello

Dieci titoli ad elevato dividendo a Wall Street 
  clicca sul grafico per ingrandire
Dieci titoli con maxi dividendi al 9,8% annuo, a cedole trimestrali e mensili. Nel report di oggi presentiamo ai lettori il nuovo aggiornamento mensile del nostro popolare portafoglio Top Dividend, composto dai dieci titoli Usa con i dividendi più elevati, selezionati con particolari criteri di ricerca e revisione. Le prime due settimane del 2016 sono state caratterizzate da diffuse flessioni su tutti i principali mercati azionari internazionali, sulla scia delle incertezze per l'andamento dell'economia cinese e sulla perdurante debolezza del prezzo del petrolio, sceso sotto quota 30 dollari al barile per la prima volta dal 2002. L'indice S&P500, che raggruppa le 500 aziende maggiormente capitalizzate negli Stati Uniti, ha chiuso venerdì scorso a 1.880,33 punti, in ribasso del 2,16% rispetto alla seduta precedente, portando la flessione complessiva all' 8% da inizio anno. Il ribasso, sta riportando il mercato azionario Usa su livelli più interessanti, dopo quasi sette anni ininterrotti di rialzi. A questo proposito, analizziamo un interessante grafico realizzato da Morningstar, che evidenzia le varie fasi di sopravvalutazione e sottovalutazione del mercato dal 2001 ad oggi. Nel grafico sotto, le fasi di sottovalutazione sono indicate in blu, mentre quelle di sottovalutazione sono indicate in rosso. Come si evidenzia, i migliori momenti per acquistare sono stati quelli caratterizzati da picchi negativi della parte blu del grafico. In particolare, il punto minimo di 0,55 punti è stato toccato il 20 novembre 2008, alla vigilia di uno dei più forti bull market della storia a Wall Street. Analizzando le varie fasi, notiamo che oggi il grafico segna un livello di 0,87 punti, con il mercato che è tornato in area blu, interessante per nuovi acquisti, dopo quasi due anni e mezzo continui in area rossa, indicante un livello di sopravvalutazione delle azioni Usa...

Leggi tutto...
Target +33% e dividendo 2,4% - Sei società da acquistare sui ribassi
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 14 gennaio @ 00:56:44 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Prosegue la fase correttiva dei principali indici azionari internazionali, sulla scia del rallentamento dell'economia cinese e della debolezza del prezzo del petrolio, attestato ai minimi degli 13 ultimi anni. Ieri sera l'indice S&P500, che misura l'andamento delle 500 aziende maggiormente capitalizzate negli Stati Uniti, ha chiuso a 1.890,28 punti, in ribasso del 2,5% e segnando il valore minimo degli ultimi 3 mesi. Da inizio anno Wall Street mostra ora una flessione del 7,5%. Secondo le valutazioni tecniche, il mercato sta entrando in una situazione di ipervenduto e diverse società hanno già raggiunto livelli interessanti per nuovi acquisti. In questo contesto, le potenzialità del nostro portafoglio di Trading Avanzato rimangono inalterate. Come si evidenzia dalla tabella, gli analisti hanno mantenuto invariati i target di medio termine rispetto alla scorsa settimana. Le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano ora un potenziale medio per i prossimi 6-12 mesi pari a +30,6% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,4% annuo, per un totale di incremento stimato pari +33%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 19 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti"). Considerando i potenziali di crescita elevati, manteniamo invariate le sei posizioni del nostro portafoglio di Trading Avanzato fino a giovedì 21 gennaio 2016.

Titoli caldi: Union Pacific Corp, quotato sul Nyse con simbolo UNP, è uno dei sei titoli che compongono il portafoglio di oggi. Fondata nel 1862 ed oltre 48.000 dipendenti, la società opera nel settore dei trasporti merci su rotaia, con un fatturato annuo pari a 23 miliardi di dollari. In particolare la società gestisce una rete ferroviaria di oltre 51.000 chilometri negli Stati Uniti e trasporta prodotti agricoli, cereali, derivati ​​da cereali, prodotti alimentari, bevande, autoveicoli, componenti automobilistici, prodotti chimici, materie plastiche, petrolio greggio, gas liquefatto, concimi, carbone, prodotti da costruzione, minerali, beni di consumo, metalli, legname, carta e altri prodotti vari. Secondo gli analisti, questa società presenta elevati potenziali di crescita nel medio termine. Alle attuali quotazioni, i 17 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,9) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +33,4% a cui si aggiunge un dividendo pari al 3% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
Speciale Portafoglio ETF - I cinque migliori ETF per il 2016
Autore: London Market Research Ltd | Martedì, 12 gennaio @ 00:38:23 EST
Report di primo livello

I cinque migliori ETF per il 2016 
Cinque ETF
 ad elevato potenziale per i portafogli 2016. Il report di oggi dedica ampio spazio ai cinque ETF da inserire in portafoglio per il nuovo anno. Si tratta di una ristretta selezione di fondi TOP diversificati per settore, che offre secondo gli esperti un mix di dividendi elevati e crescite superiori in conto capitale. La prima settimana del nuovo anno è iniziata all'insegna della volatilità, sulla scia delle preoccupazioni degli investitori per l'andamento dell'economia cinese e sulla ulteriore debolezza del prezzo del petrolio, sceso vicino ai 32 dollari al barile, ai minimi degli ultimi anni. In questo contesto, l'indice S&P500, che raggruppa le 500 aziende maggiormente capitalizzate negli Stati Uniti ha chiuso venerdì scorso a quota 1.922 punti, in ribasso del 5,9% nella settimana. In questo contesto, i nostri portafogli hanno contenuto le flessioni, con il Top Analisti in calo del 3,9% e il Top Dividend in calo del 3,4%, ribassi inferiori di circa il 35% rispetto al mercato. La correzione segue un periodo prolungato di quotazioni in costante crescita, che avevano portato i multipli di borsa ai massimi degli ultimi anni (price earning) e compresso i rendimenti (dividend yield)...

Leggi tutto...
Aggiornamento Indice Di Fiducia Sugli Investimenti In Innovazione Tecnologica
Autore: Paolo Gila | Lunedì, 11 gennaio @ 07:58:12 EST
Indice IFIIT

Parte in crescita l’indice Ifiit a gennaio e si porta a 35,50 punti dai 35,10 del mese precedente, che aveva a sua volta fatto segnare una battuta d’arresto rispetto a novembre, mese in cui si era toccato il massimo di medio periodo (35,80 punti). Il mondo imprenditoriale sembra mostrare consenso sulla presa in esame di nuovi progetti innovativi, anche se permane lo scetticismo sulla tenuta della ripresa e sulla capacità di erogare prestiti da parte del mondo bancario. In recupero la propensione ad investire anche nel segmento delle piccole e delle medie imprese, tonificate da un timido rilancio dei consumi interni. I settori automobilistico, quello avionico e quello della difesa sono i tre comparti maggiormente fiduciosi nella logica di un irrobustimento dei finanziamenti per l’innovazione, sia di processo e sia di prodotto. Restano stabili alcuni comparti tradizionali come il metalmeccanico, la moda e il legno-arredamento...

Leggi tutto...
Union Pacific Corp - Rating BUY e target analisti +32% a 12 mesi
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 07 gennaio @ 03:01:44 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Quotazioni in calo nella prima settimana del 2016 per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, sulla scia delle flessioni dei principali indici azionari internazionali, condizionati dal rallentamento dell'economia cinese e della debolezza del prezzo del petrolio, attestato ai minimi degli ultimi anni. Nonostante la debolezza delle ultime sedute, le potenzialità del portafoglio rimangono inalterate. Come si evidenzia dalla tabella, gli analisti hanno mantenuto invariati i target di medio termine rispetto alla scorsa settimana. Le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano ora un potenziale medio per i prossimi 6-12 mesi pari a +25,4% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,3% annuo, per un totale di incremento stimato pari +27,7%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 19 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti"). Sulla base dei potenziali di crescita elevati, manteniamo invariate le sei posizioni del nostro portafoglio di Trading Avanzato fino a giovedì 14 gennaio 2016.

Titoli caldi: Union Pacific Corp, quotato sul Nyse con simbolo UNP, è uno dei sei titoli che compongono il portafoglio di oggi. Fondata nel 1862 ed oltre 48.000 dipendenti, la società opera nel settore dei trasporti merci su rotaia, con un fatturato annuo pari a 23 miliardi di dollari. In particolare la società gestisce una rete ferroviaria di oltre 51.000 chilometri negli Stati Uniti e trasporta prodotti agricoli, cereali, derivati ​​da cereali, prodotti alimentari, bevande, autoveicoli, componenti automobilistici, prodotti chimici, materie plastiche, petrolio greggio, gas liquefatto, concimi, carbone, prodotti da costruzione, minerali, beni di consumo, metalli, legname, carta e altri prodotti vari. Secondo gli analisti, questa società presenta elevati potenziali di crescita nel medio termine. Alle attuali quotazioni, i 17 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,9) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +32% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,9% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
I titoli TOP a dividendo per il 2016 secondo i grandi analisti internazionali
Autore: London Market Research Ltd | Martedì, 05 gennaio @ 00:33:42 EST
Ultime Notizie

I migliori titoli a dividendo per il 2016 
I migliori titoli a dividendo per il 2016 secondo i grandi analisti internazionali. Nel primo report del 2016 dedichiamo ampio spazio ad una ristretta lista di cinque società leader quotate a Wall Street ad elevato potenziale di crescita ed oltre 25 anni consecutivi di crescite dei dividendi. L'anno 2015 appena concluso ha confermato il trend di crescita della rendita da dividendi generata dai nostri portafogli, nonostante l'andamento piatto dei principali indici azionari internazionali, con l'indice S&P500 che ha chiuso in ribasso di un punto percentuale (incluso dividendi) negli ultimi 12 mesi. In particolare, per il portafoglio Top Analisti, abbiamo incassato un totale di 273 cedole, per un ammontare complessivo di 45.493 dollari, con un incremento di +12% rispetto al 2014. Negli ultimi 5 anni la rendita passiva generata dal nostro portafoglio Top Analisti è cresciuta del 59%, senza apporti di nuova liquidità e reinvestendo esclusivamente i dividendi percepiti. Per il portafoglio ETF Italia, abbiamo incassato un totale di 60 cedole, per un ammontare complessivo netto di 3.358 euro, con un andamento stabile rispetto ai 3.414 euro incassati nel 2014, nonostante l'incremento delle ritenute fiscali. Per il portafoglio Top Dividend, abbiamo incassato un totale di 50 cedole, per un ammontare complessivo netto di 4.281 euro, in aumento rispetto ai 4.186 euro incassati al 2014...

Leggi tutto...
Target +23% - Sei società internazionali ad elevato potenziale per il 2016
Autore: London Market Research Ltd | Giovedì, 31 dicembre @ 01:59:03 EST
Ultime Notizie

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Settimana stabile per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, che chiude sugli stessi livelli di giovedì scorso. Le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano buone potenzialità di crescita per il nuovo anno, con gli analisti che attribuiscono ai titoli un target medio per i prossimi 6-12 mesi pari a +20,8% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale% 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,3% annuo, per un totale di incremento stimato pari +23,1%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 18 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti"). Sulla base dei potenziali di crescita elevati, manteniamo invariate le sei posizioni del nostro portafoglio di Trading Avanzato fino a giovedì 7 gennaio 2016.

Titoli caldi: Union Pacific Corp, quotato sul Nyse con simbolo UNP, è uno dei sei titoli che compongono il portafoglio di oggi. Fondata nel 1862 ed oltre 48.000 dipendenti, la società opera nel settore dei trasporti merci su rotaia, con un fatturato annuo pari a 23 miliardi di dollari. In particolare la società gestisce una rete ferroviaria di oltre 51.000 chilometri negli Stati Uniti e trasporta prodotti agricoli, cereali, derivati ​​da cereali, prodotti alimentari, bevande, autoveicoli, componenti automobilistici, prodotti chimici, materie plastiche, petrolio greggio, gas liquefatto, concimi, carbone, prodotti da costruzione, minerali, beni di consumo, metalli, legname, carta e altri prodotti vari. Secondo gli analisti, questa società presenta elevati potenziali di crescita nel medio termine. Alle attuali quotazioni, i 17 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,9) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +27,1% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,8% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate...

Leggi tutto...
 
Language

English Italian
Sondaggio
Investo maggiormente su:

Azioni a dividendo
Azioni a crescita
Fondi investimento
ETF
Obbligazioni
Immobili
Materie prime
Oro
Valute



Risultati
Cerca nelle notizie


  Add to Google    
 
 Preleva le news di consulenza finanziaria indipendente