1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata. Settimana in ribasso per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, penalizzato dalle flessioni dei titoli del comparto vendite al dettaglio, dopo l'annuncio del colosso delle vendite online Amazon (AMZN) della acquisizione di Whole Foods Market (WFM), catena di supermercati alimentari di prodotti biologici, per un controvalore di 13,7 miliardi di dollari. La notizia ha causato ripercussioni in borsa sui diretti concorrenti, nel timore che questa fusione possa innescare una guerra di prezzi tra le maggiori catene distributive. Target Corp, quotata sul Nyse con simbolo TGT (primo titolo in tabella sopra), quota ora a multipli interessanti, con un dividendo record pari al 4,8% sugli attuali prezzi di borsa, contro una media storica oscillante da un minimo dello 0,5% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 2,5% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Ci troviamo quindi in un momento di forte sconto del titolo rispetto ai parametri di lungo termine. In aggiunta la società ha appena annunciato un aumento del dividendo del 3,3%, passando da 0,60 dollari a 0,62 dollari per azione. Si tratta del duecentesimo dividendo consecutivo pagato dalla società da ottobre 1967, data di quotazione in borsa e questo incremento porta a 46 anni consecutivi di aumenti della cedola. Target gestisce una catena di oltre 1.800 grandi supermercati discount in tutti gli Stati Uniti. Manteniamo il titolo in portafoglio con un rating BUY. I 16 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un target a sei mesi pari a +22% a cui si aggiunge il dividendo pari al 2,7% annuo.

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale per i prossimi 6-12 mesi, pari a +12,8% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 3% annuo, per un totale di incremento stimato pari +15,8%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 14 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Titoli caldi: PepsiCo Inc, quotata sul Nyse con simbolo PEP. Fondata nel 1898 a New York ed oltre 260.000 dipendenti, la società opera in tutti i paesi del mondo ed è attualmente una delle maggiori multinazionali nel settore delle bevande, snacks e ristorazione. La società ha incrementato il suo dividendo per 45 anni consecutivi e vanta una performance record in borsa pari a +7485% dal 1972 ad oggi, oltre il triplo rispetto all'indice S&P500 nello stesso periodo (fonte Yahoo Finance). Nel corso degli ultimi anni il rendimento medio percentuale del dividendo si è mosso in un range oscillante da un minimo dell’1,7% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 3,2% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Il dividendo attuale, pari al 2,7% annuo, indica una quotazione a sconto del titolo rispetto alla media storica. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe aumentare di oltre il 50% dai livelli attuali. I 12 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (1,7) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +3,1% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,7% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate e si compone costantemente di sei titoli internazionali quotati sul mercato Usa, selezionati in base ad un filtro composto da rigidi criteri di breve termine basati sui fondamentali.

1La società dei record nella salute - Rendimento 13% annuo composto per 45 anni consecutivi. In previsione di un ulteriore incremento del dividendo, nella prima parte del report analizziamo nel dettaglio una importante società che collabora da anni con la classe medica rendendo disponibili soluzioni e terapie che aiutano milioni di persone in tutto il mondo a ritrovare la propria vita con una migliore qualità e aspettativa. Nella seconda parte del report, dedicata al portafoglio ETF, dedichiamo ampio spazio ad un innovativo ETF ad elevata cedola semestrale, che raggruppa i titoli azionari con il maggiore dividendo in Asia. La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da andamenti sostanzialmente stabili per i nostri portafogli, seguendo l'andamento di Wall Street, con l'indice S&P500 che ha chiuso venerdì scorso a 2.433,15 punti, su livelli vicini ai record storici. La notizia della settimana è stato l'annuncio del colosso delle vendite online Amazon (AMZN) della acquisizione di Whole Foods Market (WFM), catena di supermercati alimentari di prodotti biologici, per un controvalore di 13,7 miliardi di dollari. La notizia ha subito causato ripercussioni sui diretti concorrenti nelle vendite al dettaglio, con forti flessioni dei principali titoli del comparto in borsa. Wal-Mart (WMT) ha chiuso venerdì scorso a -4,65% e Target Corp (TGT) a -5,14%, nel timore che l'integrazione tra vendite online e vendite al dettaglio possa innescare una guerra dei prezzi nell'intero settore. Attualmente Wal-Mart e Target vantano rispettivamente forti track-record di 44 anni e 46 anni di crescite consecutive dei dividendi e hanno entrambe messo a segno utili superiori ad Amazon nel corso degli ultimi 12 mesi. Le flessioni della scorsa settimana sono quindi reazioni emotive del mercato che hanno spinto i titoli del settore ai minimi degli ultimi mesi. Su queste basi, manteniamo Wal-Mart e Target in portafoglio, con un rating positivo per entrambe le società che risultano attualmente sottovalutate secondo gli analisti alle attuali quotazioni di borsa. Nel report di oggi focalizziamo la nostra attenzione su una importante società operante nel settore della salute che vanta una lunga storia di crescite di ben 39 anni di crescite dei dividendi. In aggiunta, la società ha incrementato il valore della cedola distribuita ad un tasso record di circa il 20% annuo nel corso di questi 39 anni. Solitamente questa società annuncia aumenti del dividendo nell'ultima settimana di giugno di ogni anno. Ci aspettiamo quindi un ulteriore aumento nel corso delle prossime settimane. Il titolo è presente nel nostro portafoglio Top Analisti da settembre 2010 e vanta una performance record di +135% dalla data della nostra prima raccomandazione, senza considerare i dividendi distribuiti. Nonostante il forte guadagno maturato il titolo risulta ancora sottovalutato secondo gli analisti da noi monitorati, con potenziali di crescita superiori al 40% nel medio termine. Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nell’abbonamento di Secondo Livello da 19,99 euro mensili sottoscrivibile con carta di credito o bonifico bancario online.

Top Analisti - Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude  in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di oltre 25 tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 titoli, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata chiaramente la percentuale di investimento suggerita per ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

La società dei record nella salute - Rendimento 13% annuo composto per 45 anni consecutivi

Principali motivazioni di acquisto: la nuova società di cui parliamo oggi è uno di quei titoli che non dovrebbe mancare in ogni portafoglio diversificato che punti alla crescita. I dati storici testimoniano una delle storie di maggiore successo degli ultimi anni. Chi ha investito sul titolo la somma di 10.000 dollari il 30 giugno del 1972, si ritrova oggi un capitale milionario pari a 2.490.950 dollari, senza considerare tutti i dividendi percepiti nel periodo, con una performance complessiva record pari a +24.809%, corrispondente ad un rendimento del 13% annuo composto per 45 anni consecutivi (fonte Morningstar).

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Settimana in rialzo per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, con un incremento di +1,9% da giovedì scorso, contro un progresso di +0,2% per l'indice S&P500. Società migliore della settimana è stata Target Corp, quotata sul Nyse con simbolo TGT, con un guadagno di +6,2% nelle ultime cinque sedute, dopo l'annuncio da parte del consiglio di amministrazione di un aumento del dividendo del 3,3%, passando da 0,60 dollari a 0,62 dollari per azione. Si tratta del duecentesimo dividendo consecutivo pagato dalla società da ottobre 1967, data di quotazione in borsa e questo incremento porta a 46 anni consecutivi di aumenti della cedola (leggi comunicato stampa). Dal 30 giugno 1972 il titolo vanta una perrformance record in borsa, con un guadagno di +8579% (fonte Morningstar). Fondata nel 1902 con oltre 340.000 dipendenti, Target gestisce una catena di oltre 1.800 grandi supermercati discount in tutti gli Stati Uniti. I prodotti distribuiti sono molto diversificati e in alcuni casi essenziali per la vita quotidiana. L'azienda offre una vasta gamma di elementi fondamentali per la casa, tra cui prodotti farmaceutici, cosmetici e di bellezza, prodotti per la cura personale e del bambino, e per la pulizia degli ambienti. La società distribuisce inoltre prodotti di carta, dvd e musica, film, libri, software per computer, articoli sportivi e giocattoli, giochi elettronici, prodotti hardware, video, software, abbigliamento per uomo, donna, ragazzi, ragazze, bambini, e neonati, e una vasta gamma di intimo, gioielli, accessori e scarpe. Fornisce inoltre generi alimentari, compresi alimenti secchi, frutta e verdura, latticini, surgelati, bevande, caramelle, snack, gastronomia, panetteria, carni, prodotti per animali, arredamenti per la casa, come mobili, illuminazione, stoviglie, piccoli elettrodomestici, letti e articoli per il bagno, prodotti per il miglioramento della casa, e prodotti automobilistici, così come merci stagionali, che comprendono mobili da giardino e articoli per le vacanze. In aggiunta ai negozi, la società, offre i suoi prodotti attraverso un importante portale di shopping online in forte crescita negli ultimi trimestri. Manteniamo il titolo in portafoglio con un rating BUY.

1

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale per i prossimi 6-12 mesi, pari a +9,2% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 2,9% annuo, per un totale di incremento stimato pari +12,1%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 14 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Titoli caldi: PepsiCo Inc, quotata sul Nyse con simbolo PEP. Fondata nel 1898 a New York ed oltre 260.000 dipendenti, la società opera in tutti i paesi del mondo ed è attualmente una delle maggiori multinazionali nel settore delle bevande, snacks e ristorazione. La società ha incrementato il suo dividendo per 45 anni consecutivi e vanta una performance record in borsa pari a +7485% dal 1972 ad oggi, oltre il triplo rispetto all'indice S&P500 nello stesso periodo (fonte Yahoo Finance). Nel corso degli ultimi anni il rendimento medio percentuale del dividendo si è mosso in un range oscillante da un minimo dell’1,7% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 3,2% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Il dividendo attuale, pari al 2,7% annuo, indica una quotazione a sconto del titolo rispetto alla media storica. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe aumentare di oltre il 50% dai livelli attuali. I 12 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating STRONG BUY (1,5) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +3,2% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,7% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate e si compone costantemente di sei titoli internazionali quotati sul mercato Usa, selezionati in base ad un filtro composto da rigidi criteri di breve termine basati sui fondamentali.

4127 anni di dividendi senza interruzioni e performance record in borsa dal 1957 ad oggi. Nel report odierno analizziamo nel dettaglio una importante multinazionale operante in oltre 180 paesi del mondo, che vanta risultati record e risulta attualmente attestata ai primi posti nella speciale classifica che raggruppa i 20 titoli più performanti a Wall Street dal 1957 ad oggi. Nella seconda parte del report, dedicata al portafoglio ETF, diamo ampio spazio ad un interessante ETF a cedola trimestrale che permette di investire in immobili a rendita in tutto il mondo su oltre 300 diversi fondi e società immobiliari. La settimana appena trascorsa è stata caratterizzata da andamenti in rialzo per i nostri portafogli, favoriti dal buon andamento di Wall Street, con l'indice S&P500 che ha chiuso venerdì scorso a 2.431,77 punti, ad un passo dal record storico. Dedichiamo la prima parte del report di oggi all'analisi dei dividendi percepiti nel corso del mese precedente. Il mese di maggio ha confermato il trend di crescita in atto già da diversi mesi in termini di dividendi per i nostri portafogli, in linea con i nostri obiettivi. In particolare, per il modello Top Analisti, abbiamo incassato in maggio un totale di 19 cedole, per un controvalore pari a 3.706 dollari, contro 3.672 dollari di maggio dello scorso anno, portando il totale complessivo dei dividendi a 47.487 dollari percepiti negli ultimi 12 mesi (giugno 2016 - maggio 2017), in costante aumento dai 28.771 dollari incassati nel 2010. Negli ultimi 7 anni la rendita complessiva generata dal nostro portafoglio è cresciuta del 65%, senza apporti di nuova liquidità e reinvestendo esclusivamente i dividendi percepiti. L'aumento della rendita ha evidenziato un andamento costante, con crescite stabili indipendentemente dalle oscillazioni di breve termine degli indici azionari. Dopo questi incrementi, il nostro rendimento sui prezzi di carico (yield on cost) è attestato ora al 6,9% annuo e al 3,5% sulle attuali quotazioni di borsa. E' interessante notare che da gennaio 2010 ad oggi i dividendi percepiti dal portafoglio Top Analisti hanno contribuito per il 43% del capitale iniziale conferito e per il 52% della performance complessiva, confermando l'importanza della componente cedole per i risultati di lungo termine. In aggiunta, in questi anni, abbiamo interamente reinvestito tutte le rendite percepite in nuove società ad elevato dividendo per sfruttare il potente effetto leva generato dall'interesse composto. Qualora la tendenza di crescita della rendita cumulativa ottenuta dal portafoglio dovesse proseguire con lo stesso trend registrato negli ultimi 7 anni, potremmo raggiungere l'obiettivo di una rendita su prezzi di costo vicina al 10% annuo tra il 2020 e il 2021.

1

In questo contesto, proseguiamo nella nostra strategia di reinvestimento dei dividendi, aumentando oggi l'esposizione su una nuova società internazionale che presenta fondamentali interessanti e quotazioni a sconto, abbinate ad elevati potenziali di crescita secondo gli analisti da noi monitorati. Sulla base degli ultimi dividendi distribuiti, il nuovo investimento di oggi dovrebbe incrementare di circa 45 euro la rendita complessiva annua del portafoglio Top Analisti, con un target di apprezzamento del titolo superiore al 30% per i prossimi anni. Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nell’abbonamento di Secondo Livello da 19,99 euro mensili sottoscrivibile con carta di credito o bonifico bancario online.

Indice Ifiit

Continua la crescita dell’Indice Ifiit, che si porta a 38,10 punti, segnando il nuovo massimo degli ultimi anni. Il dato deve essere letto in controluce perché hanno manifestato un rallentamento nella propensione a investire soprattutto le grandi imprese, ma si sono affacciate le piccole e le medie grazie ai segnali di una ripresa della domanda interna. Per questa ragione si registra qualche migliore apprezzamento verso il tema dell’innovazione da parte del commercio al dettaglio e dal settore dei servizi, mentre le attività legate all’edilizia sembrano vivere ancora una fase critica. Motore del dinamismo nella ricerca di nuove soluzioni si conferma il settore meccanico, affiancato dall’avionica, dalla sicurezza e dal farmaceutico. Leggi il report completo in formato PDF

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

La scorsa settimana la società Pepsico Inc, presente nel nostro portafoglio da dicembre 2016 con un guadagno maturato pari a +18,1%, ha incrementato il dividendo trimestrale di +6,9%, passando da 0,753 dollari a 0,805 dollari per azione. Si tratta del quarantacinquesimo anno consecutivo di aumenti della cedola, confermando un eccezionale track record nei confronti dei propri azionisti. Il dividendo sarà messo in pagamento il prossimo 30 giugno. In aggiunta, per soddisfare la crescente domanda di bibite e drink più salutari, la società ha annunciato ieri di essere in trattative per l'acquisizione di Vita Coco, il leader globale nel settore dell'acqua di cocco www.vitacoco.com. L'azienda ha offerto circa un miliardo di dollari per l'acquisto della società. Indubbiamente, questa acquisizione vitale non solo dovrebbe ampliare portafoglio di PepsiCo, ma anche sostenere le vendite future della società di bevande. Vita Coco è stata fondata nel 2004 a New York e gestisce operazioni in 30 nazioni. E 'diventato un marchio americano consolidato, con una quota di mercato impressionante del 26% e un valore di mercato di 2,5 miliardi di dollari. Obiettivo di Pepsico è quello di rafforzare ed espandere la propria attività nel settore delle bevande analcoliche non gassate in modo da sfruttare il crescente mercato dei clienti attenti alla salute. Su queste basi, riconfermiamo il rating BUY sul titolo.

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale per i prossimi 6-12 mesi, pari a +11,7% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 3% annuo, per un totale di incremento stimato pari +14,7%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 14 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Titoli caldi: PepsiCo Inc, quotata sul Nyse con simbolo PEP. Fondata nel 1898 a New York ed oltre 260.000 dipendenti, la società opera in tutti i paesi del mondo ed è attualmente una delle maggiori multinazionali nel settore delle bevande, snacks e ristorazione. La società ha incrementato il suo dividendo per 45 anni consecutivi e vanta una performance record in borsa pari a +7485% dal 1972 ad oggi, oltre il triplo rispetto all'indice S&P500 nello stesso periodo (fonte Yahoo Finance). Nel corso degli ultimi anni il rendimento medio percentuale del dividendo si è mosso in un range oscillante da un minimo dell’1,7% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 3,2% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Il dividendo attuale, pari al 2,8% annuo, indica una quotazione a sconto del titolo rispetto alla media storica. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe aumentare di oltre il 50% dai livelli attuali. I 12 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating STRONG BUY (1,5) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +3,6% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,8% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate e si compone costantemente di sei titoli internazionali quotati sul mercato Usa, selezionati in base ad un filtro composto da rigidi criteri di breve termine basati sui fondamentali.

2
Lo sapete quale è la cosa che mi da più piacere? Vedere accreditati i miei dividendi! John Davison Rockefeller (8 July 1839 – 23 May 1937)

Dividendo 7,8% annuo ed elevati potenziali di crescita per i prossimi 12 mesi. Dieci titoli con super dividendi a distribuzione trimestrale e mensile. Nel report di oggi presentiamo ai lettori il nuovo aggiornamento del nostro popolare portafoglio Top Dividend, composto dai dieci titoli Usa con i dividendi più elevati, selezionati con particolari criteri di ricerca e revisione. Seconda settimana consecutiva di nuovi massimi per i mercati azionari americani, con l'indice S&P500 che ha chiuso venerdì scorso a 2.439,07 punti, in rialzo di +1% nelle ultime cinque sedute. Prosegue invece la debolezza del dollaro, attestato sopra la soglia di 1,12 nei confronti dell'euro, dopo la pubblicazione dei nuovi dati sul mercato del lavoro inferiori alle attese, con 138.000 nuovi posti di lavoro creati a maggio, in calo dai 174.000 di aprile e molto meno rispetto alle attese degli analisti, pari a 182.000. Questi segnali di debolezza hanno risvegliato i titoli del settore immobiliare, ora che gli analisti ritengono meno urgente la nuova politica di rialzi dei tassi da parte della Fed. I mercati si attendono comunque un ritocco dei tassi per questo mese, ma per il futuro le decisioni potrebbero essere riviste o rinviate. In questo contesto, il nostro portafoglio Top Analisti ha chiuso la settimana su nuovi record, con ben 20 titoli che hanno registrato rialzi superiori al 2%. Migliori titoli della settimana risultano Nacco Industries, quotato sul Nyse con simbolo NC, con un rialzo di +6,5%, seguito da Abbott Laboratories, quotato sul Nyse con simbolo ABT, con un rialzo di +4% dal venerdì precedente. Nonostante i rialzi, manteniamo entrambi i titoli in portafoglio, con un rating BUY per Nacco Industries, che presenta multipli favorevoli e potenziali di crescita elevati per i prossimi 12 mesi. Dopo l'aggiornamento di martedì scorso, che includeva una dettagliata analisi dei portafogli Top Analisti ed ETF Italia, l'edizione di oggi è interamente dedicata al nostro portafoglio Top Dividend, il popolare modello che si compone dei dieci titoli quotati a Wall Street con il maggiore dividendo. L'obiettivo del nostro modello Top Dividend è di selezionare su base mensile i dieci titoli quotati a Wall Street con il dividendo più elevato. Questo portafoglio, partito nel settembre di 17 anni fa, ha messo a segno una performance complessiva record, pari a +709%, contro +133% realizzato dall'indice S&P500 nello stesso periodo, confermando l'efficacia delle strategie a dividendo nel lungo termine, in un intero ciclo di mercato. Top Dividend è un potente strumento che permette di beneficiare di una elevata rendita passiva, con oltre 40 incassi annui derivanti da dividendi, abbinata a potenziali capital gain di medio termine. Top Dividend è uno dei tre portafogli internazionali inclusi nel servizio online di Secondo Livello e viene elaborato utilizzando un sofisticato sistema di ricerca in grado di identificare ogni mese un ristretto gruppo di dieci società caratterizzate da dividendi periodici attestati ai massimi livelli e fondamentali a sconto rispetto al mercato.

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata.

Settimana di quotazioni in rialzo per il nostro portafoglio di Trading Avanzato, con un progresso di +1,2% da giovedì scorso, grazie in particolare al buon andamento registrato da Pfizer, società leader mondiale nel settore farmaceutico, quotata sul Nyse con simbolo PFE (secondo titolo in tabella). Il titolo ha ottenuto in questi giorni un rating di quattro stelle da parte degli analisti di Morningstar, che ritengono la multinazionale sottovaluta del 13% rispetto al suo valore intrinseco. Pfizer è attualmente la società del nostro portafoglio che offre il maggiore potenziale di incremento secondo gli analisti da noi monitorati. Fondata a Brooklyn nel 1849 è oggi la prima compagnia biofarmaceutica al mondo. Scopre, sviluppa, produce e distribuisce farmaci di qualità, sicuri ed efficaci, per il trattamento e la prevenzione delle malattie, sia di larga diffusione che rare, che colpiscono uomini e animali. Alle attuali quotazioni, i 14 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating BUY (2,3) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +18,2% a cui si aggiunge un dividendo pari al 3,9% annuo, incrementato ogni anno dalla società dal 2011 ad oggi.

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale per i prossimi 6-12 mesi, pari a +10,5% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 3% annuo, per un totale di incremento stimato pari +13,5%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 14 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Titoli caldi: PepsiCo Inc, quotata sul Nyse con simbolo PEP. Fondata nel 1898 a New York ed oltre 260.000 dipendenti, la società opera in tutti i paesi del mondo ed è attualmente una delle maggiori multinazionali nel settore delle bevande, snacks e ristorazione. La società ha incrementato il suo dividendo per 44 anni consecutivi e vanta una performance record in borsa pari a +7315% dal 1972 ad oggi, oltre il triplo rispetto all'indice S&P500 nello stesso periodo (fonte Yahoo Finance). Nel corso degli ultimi anni il rendimento medio percentuale del dividendo si è mosso in un range oscillante da un minimo dell’1,7% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 3,2% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Il dividendo attuale, pari al 2,6% annuo, indica una quotazione a sconto del titolo rispetto alla media storica. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe aumentare di oltre il 50% dai livelli attuali. I 12 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating STRONG BUY (1,5) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +3,7% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,6% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate e si compone costantemente di sei titoli internazionali quotati sul mercato Usa, selezionati in base ad un filtro composto da rigidi criteri di breve termine basati sui fondamentali.

2Target +17% per i prossimi 12 mesi - Un leader globale nel settore delle grandi infrastrutture - Nel report odierno analizziamo nel dettaglio una importante multinazionale operante in oltre 100 paesi del mondo nel settore chiave delle infrastrutture, un comparto con previsioni di forti espansioni nei prossimi dieci anni. Nella seconda parte, riservata al portafoglio ETF, dedichiamo ampio spazio ad un particolare fondo immobiliare quotato a Milano, con un ricco dividendo generato da affitti, attestato al 5,4% annuo e confermandosi come uno dei titoli quotati su Borsa Italiana con le cedole più elevate. Dopo i ribassi della settimana precedente, gli indici azionari americani hanno ripreso vigore, con il Nasdaq e l' S&P500 che hanno chiuso venerdì scorso su nuovi record, accompagnati da un dollaro che rimane debole, vicino ai minimi degli ultimi mesi nei confronti dell'euro. In questo contesto, la scorsa settimana avevamo approfittato della temporanea debolezza delle quotazioni per reinvestire parte del contante disponibile aumentando l'esposizione su una società ad elevato dividendo, operante nel settore strategico dell'assistenza sanitaria alla terza età, che offre una rendita attuale al 7,5% annuo, in crescita consecutiva da 15 anni e quotazioni di borsa a sconto. Proseguiamo oggi con questa strategia di rafforzamento delle rendite, analizzando una nuova società sottovalutata, leader assoluto nel settore globale delle grandi infrastrutture un comparto nel quale sono previsti investimenti record per 57 triliardi di dollari entro il 2030. La debolezza attuale delle quotazioni del titolo in borsa, in controtendenza rispetto al mercato, ci permette nuovamente di considerare la società per ulteriori acquisti, alla luce dei giudizi positivi da parte dei grandi broker e analisti internazionali. Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nell’abbonamento di Secondo Livello da 19,99 euro mensili sottoscrivibile con carta di credito o bonifico bancario online.

Top Analisti - Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude  in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di oltre 25 tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 titoli, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata chiaramente la percentuale di investimento suggerita per ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

1

Come ogni settimana alleghiamo il nuovo portafoglio di Trading Avanzato, riservato agli iscritti di Terzo Livello che usufruiscono della nostra assistenza personalizzata. Settimana in leggero rialzo per il nostro portafoglio di Trading Avanzato sulla scia del buon andamento di Wall Street, che ha chiuso ieri vicino ai massimi dell'anno, con un dollaro ancora debole ed un rapporto di cambio vicino a quota 1,12 nei confronti dell'euro. PepsiCo Inc, nostro titolo caldo già da diverse edizioni del report, si conferma come titolo migliore della settimana, con un progresso di +2% da giovedì scorso e facendo segnare nuovi massimi assoluti. Secondo l'ultima classifica 2017 FORBES Global 2000, PepsiCo, Coca Cola e Nestlè sono i tre colossi del cibo e delle bevande più importanti del pianeta. Il trend positivo continua anche per l'anno in corso. PepsiCo ha chiuso il primo trimestre con un utile netto in crescita del 41% a 1,318 miliardi di dollari mentre i ricavi sono aumentati del 2% a 12,049 miliardi. Entrambi i dati sono stati superiori alle attese degli analisti. Su queste basi, PepsiCo ha confermato le stime per il 2017. Nonostante i nuovi massimi in borsa manteniamo il titolo in portafoglio con un rating BUY. PepsiCo è presente nei primi posti della speciale classifica dei venti migliori titoli per performance dal 1957 ad oggi, redatta dal professor Jeremy Siegel, della Wharton University, con un rendimento del 14,1% annuo composto per 60 anni consecutivi.

Obiettivo portafoglio: Complessivamente, le sei società che compongono il nostro modello di Trading Avanzato mostrano un potenziale per i prossimi 6-12 mesi, pari a +12% nella rilevazione odierna (vedi tabella sopra, colonna "Potenziale % 6-12 mesi"), a cui si aggiunge un dividendo medio del 3% annuo, per un totale di incremento stimato pari +15%. Come si evidenzia, i valori di target per il portafoglio sono calcolati sulle basi delle valutazioni medie di 14 analisti internazionali (vedi colonna "No. Analisti").

Titoli caldi: PepsiCo Inc, quotata sul Nyse con simbolo PEP. Fondata nel 1898 a New York ed oltre 260.000 dipendenti, la società opera in tutti i paesi del mondo ed è attualmente una delle maggiori multinazionali nel settore delle bevande, snacks e ristorazione. La società ha incrementato il suo dividendo per 44 anni consecutivi e vanta una performance record in borsa pari a +7315% dal 1972 ad oggi, oltre il triplo rispetto all'indice S&P500 nello stesso periodo (fonte Yahoo Finance). Nel corso degli ultimi anni il rendimento medio percentuale del dividendo si è mosso in un range oscillante da un minimo dell’1,7% annuo nei periodi di maggiore sopravvalutazione del titolo, fino ad un massimo del 3,2% annuo nei periodi di maggiore sottovalutazione. Il dividendo attuale, pari al 2,6% annuo, indica una quotazione a sconto del titolo rispetto alla media storica. Per ritornare nuovamente in area di sopravvalutazione, il titolo dovrebbe aumentare di oltre il 50% dai livelli attuali. I 12 analisti e broker che seguono la società attribuiscono al titolo un rating STRONG BUY (1,5) in una scala da 1 a 5, con un target a sei mesi pari a +4,4% a cui si aggiunge un dividendo pari al 2,6% annuo.

Il portafoglio di Trading Avanzato è attualmente il nostro modello che ha ottenuto negli ultimi anni le performance più elevate e si compone costantemente di sei titoli internazionali quotati sul mercato Usa, selezionati in base ad un filtro composto da rigidi criteri di breve termine basati sui fondamentali.

ATTENZIONE, PREGO! QUESTI SITO USA I COOKIES E TECNOLOGIE SIMILARI.
Se non cambi la configurazione del browser, sei d'accordo.